RINNOVO PATENTE DI GUIDA 2019: COSTI, DOCUMENTI E SCADENZE

il

La normativa sul rinnovo della patente di guida è in continua evoluzione, con nuove casistiche e procedure che cambiano nel corso dei mesi.
In questa guida, valida per il 2019 e costantemente aggiornata faremo chiarezza dando una risposta ai quesiti più comuni quali durata e scadenze delle varie tipologie di patente, i documenti da portare alla visita per il rinnovo, l’abolizione del tagliando, i costi da sostenere presso Aci, scuola guida o Asl, le sanzioni per chi guida con patente scaduta.
Cercheremo di rispondere anche ad alcune casistiche particolari che possono creare dubbi nel processo di rinnovo, per esempio i requisiti visivi, il rinnovo di una patente speciale, l’aggiornamento della propria patente se si è all’estero o ancora, i casi di apnee notturne e di diabete.

TEMPI E SCADENZE PER IL RINNOVO DELLA PATENTE DI GUIDA
Il rinnovo della patente di guida varia in relazione all’età della persona e alla tipologia di patente che si possiede:
RINNOVO PATENTE A:
· rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età
· rinnovo ogni 5 anni per età compresa tra 50 e 70 anni
· rinnovo ogni 3 anni dopo i 70 anni
RINNOVO PATENTE B
· rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età
· rinnovo ogni 5 anni per età compresa tra 50 e 70 anni
· rinnovo ogni 3 anni dopo i 70 anni
RINNOVO PATENTE C
· rinnovo ogni 5 anni fino ai 65 anni di età
· rinnovo ogni 2 anni dopo i 65 anni

RINNOVO PATENTE D
· rinnovo ogni 5 anni fino ai 60 anni di età
· rinnovo ogni anno dopo i 60 anni
La patente di categoria E ha la stessa validità della patente a cui è associata (BE, CE, etc.)
Se la patente di guida è scaduta da oltre 3 anni non è più possibile rinnovarla: dev’essere rifatta sostenendo l’esame di teoria e l’esame pratico.
Dal 19 gennaio 2013, la data di scadenza delle patenti A e B (per le altre categorie di patenti rimane tutto invariato) coincide con il giorno del proprio compleanno, in base a quanto stabilito nell’articolo 7 del decreto legge 9 febbraio 2012.
Questo cosa comporta nella pratica? Che al prossimo rinnovo della patente la data di scadenza sarà adeguata al mio giorno di compleanno.
Vediamo un caso concreto. Ho meno di 50 anni, la mia patente scade il 20 aprile 2019 e il mio compleanno cade il 25 luglio. Quando il 20 aprile 2019 andrò rinnovare la patente in scadenza, questa mi sarà rinnovata fino al 25 luglio 2029 e non fino al 20 aprile 2029.
RINNOVO DOPO GLI 80 ANNI
I patentati ultraottantenni devono rinnovare la patente ogni 2 anni.
Dal 2012, grazie al decreto Semplifica Italia, il processo di rinnovo è più semplice poichè è stata abolita la visita obbligatoria presso una commissione medica locale.
Le modalità della visita e le procedure di rinnovo sono quindi quelle canoniche previste dall’articolo 119 del codice della strada.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...